LA PROVA CALZATA

A chi si rivolge

Modellisti o figure tecniche coinvolte nel processo di progettazione e sviluppo di prodotti calzaturieri, interessati ad approfondire conoscenze e capacità di intervento in una fase cruciale nella messa a punto del prodotto: la “prova calzata”.

 

Perché frequentare questo corso?

Il corso rappresenta una proposta formativa di specifico interesse per le aziende calzaturiere, impegnate nella continua messa a punto di nuove strutture e modelli, in un mercato che richiede tempi di risposta sempre più rapidi.

La velocità del contesto in cui oggi si opera rende difficile maturare esperienze approfondite in alcuni passaggi tecnici determinanti per la qualità della calzata.

Questo corso, unico nel suo genere, mette a disposizione le competenze di un tecnico di grande esperienza, con oltre 40 anni di lavoro maturati in un prestigioso formificio italiano operando in affiancamento ai più importanti brand calzaturieri, nella progettazione delle forme e nelle prove calzate. Attualmente è consulente presso calzaturifici top di gamma.

L’approccio teorico-pratico pensato per il corso consente di migliorare conoscenze tecniche sulla forma, acquisire conoscenze sul metodo da applicare nella realizzazione della “prova calzata”, mettere in pratica interventi specifici di progettazione e realizzazione della forma per ottimizzare la calzabilità del prodotto.

 

Obiettivi

Il percorso formativo ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze e capacità specialistiche necessarie per far maturare professionalità in grado di collaborare alla messa a punto della forma e al miglioramento della qualità del prodotto calzaturiero, a seguito dell’esame del prototipo durante la prova calzata. La frequenza al corso consente di mettere in pratica le conoscenze teoriche esaminate, con l’affiancamento costante del docente esperto nelle attività di laboratorio programmate, al fine di facilitare l’apprendimento e far proprie le procedure di lavoro corrette.

 

Programma

Il corso è strutturato in due moduli:

Modulo 1 “Preparazione alla prova calzata”
• Fasi e obiettivi della prova calzata
• Misurazione del piede e individuazione dei punti di riferimento determinanti
• Esempio di prova al piede di una decolleté
• Individuazione delle principali modifiche da apportare alla forma

Modulo 2 “Modifiche alla forma”
• Attività in laboratorio per approfondire la conoscenza della realizzazione della forma
• Modifica della forma da decolleté a seguito della prova calzata
• Prove al piede di verifica
• Prove al piede di un modello di sandalo
• Individuazione delle principali modifiche da apportare alla forma
• Attività in laboratorio per la modifica della forma
• Verifica delle correzioni apportate e valutazione di eventuali ulteriori interventi

Periodo:

Marzo 2018

Durata:
30 ore di teoria e laboratorio
Frequenza:
il corso prevede una frequenza con cadenza settimanale (un incontro a settimana di 5 ore) il sabato mattina.

In fase di iscrizione è possibile indicare la propria preferenza sulla giornata di frequenza.
In relazione alle richieste pervenute, la segreteria organizzativa comunicherà ai partecipanti il calendario del corso e gli orari delle lezioni programmate.

Requisiti per la partecipazione

Per frequentare proficuamente il corso sono richieste conoscenze sulla modelleria di calzature.

Quota di partecipazione

Per informazioni: formazione@cercal.org
Il corso è a numero chiuso e si attiva con 6 partecipanti iscritti.